Come collega le emozioni agli organi la Medicina Tradizionale Cinese

Secondo la medicina tradizionale cinese ad ogni organo corrisponde un’emozione e queste non sono di per sé non sono né negative né positive. Sono solo reazioni a determinati stimoli e in una condizione di equilibrio generale non sconfinano nel patologico.

Se si presenta una condizione patologica significa che queste emozioni sono andate a squilibrare l’energia vitale, il QI.

Le emozioni sono per la medicina cinese la principale causa di malattia interna.

Organo = Emozione

Cuore = Gioa

Nella medicina tradizionale cinese la gioia è un’emozione di profondo appagamento ed è collegata al cuore. Un eccesso di stimolazione può portare a problemi di calore del cuore con conseguente stato di agitazione, insonnia e palpitazioni

Fegato e Cistifellea = Rabbia 

La medicina cinese afferma che questa emozione di tipo collerico è immagazzinata nel fegato e nella cistifellea. La rabbia può causare pressione alta e vertigini e viene associata con il risentimento, la frustrazione, l’irritabilità e l’ira. Un eccesso di sangue denso rende inclini alla rabbia, causando la stagnazione del QI.

Questo fenomeno può portare a fenomeni di mal di testa e vertigini e nel lungo tempo anche a pressione alta, perché l’energia del fegato tende a risalire verso l’alto.

Polmoni ed Intestino Crasso = Ansia

L’ansia è un’emozione legata all’eccessiva preoccupazione che può influire soprattutto sui polmoni e sull’intestino crasso, secondo la medicina tradizionale cinese.

L’ansia può impedire ad una persona di usare bene la propria energia e portarla a soffrire di respiro corto, colite, ulcere e infiammazioni dell’intestino crasso.

La preoccupazione viene associata allo stomaco. L’ansia viene collegata anche alla milza.

Polmoni = Tristezza 

Il dolore emotivo può indurre disarmonia nei polmoni, problemi nella circolazione dell’energia in tutto il corpo. Il dolore può rendere fiacca la voglia di vivere, danneggiare i polmoni e causare malattie respiratorie, secondo la medicina tradizionale cinese. Ai polmoni vengono associate emozioni di dolore emotivo e di tristezza.

Malinconia = Milza

Malinconia ed eccessive preoccupazioni colpiscono la milza. Troppi pensieri ed eccessiva stimolazione mentale può causare uno squilibrio di milza. Questo causa affaticamento, letargia e incapacità di concentrazione.

La malinconia può anche ostacolare il sistema digestivo e influenzare lo stomaco con accumulo di gas e gonfiore.

Reni = Paura

La paura estrema può portare una persona a perdere improvvisamente il controllo della vescica e delle funzioni renali. La paura se diventa cronica porta disarmonia ai reni, questi non riusciranno a trattenere le energie vitale che è così compromessa.

Cuore = Spavento

Lo spavento è un’emozione di shock e di panico causata da un avvenimento improvviso e inaspettato. Secondo la medicina tradizionale cinese lo spavento colpisce prima di tutto il cuore, nel breve periodo, (pensiamo ad esempio alle palpitazioni) e quando diventa cronico può colpire anche i reni, già associati di per sé alla paura.